L’AGCOM dà il via alle procedimento per l’aggiornamento del piano di numerazione automatica dei canali del servizio televisivo digitale terrestre

Con Delibera n. 456/19/CONS, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (“AGCOM”) ha dato avvio al procedimento per l’aggiornamento del piano di numerazione automatica dei canali del servizio televisivo digitale terrestre (“LCN”) e relative modalità di attribuzione dei numeri.

La Delibera segue l’adozione della Legge di Bilancio 2019, il cui articolo 1, comma 1109, emenda l’articolo 1, comma 1035, della Legge di Bilancio 2018, disponendo che, in considerazione del nuovo assetto frequenziale e delle modalità di definizione delle aree tecniche, l’AGCOM, nel rispetto dei principi di trasparenza, equità, non discriminazione e di una razionale allocazione della numerazione, proceda all’aggiornamento del piano di LCN entro il 31 dicembre 2019.

Il procedimento, che viene svolto dalla Direzione Infrastrutture e Servizi di media dell’Autorità, si concluderà, salve eventuali sospensioni, nel termine di 180 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento. Il procedimento prevede che venga predisposto dall’AGCOM uno schema di regolamento da sottoporre a consultazione pubblica – in modo da permettere ai soggetti interessati di formulare le proprie osservazioni – al termine della quale verrà emanato il regolamento definitivo.