Come gestire il riferimento a DOP e IGP quando c’è incorporazione in prodotti trasformati

L’incorporazione in un prodotto alimentare di un prodotto che beneficia di una DOP o di una IGP è uno sbocco importante per i prodotti di qualità, ma occorre assicurarsi che nell’etichettatura dell’alimento i riferimenti alla DOP o all’IGP siano effettuati in buona fede e non inducano in errore il consumatore. Continua a leggere “Come gestire il riferimento a DOP e IGP quando c’è incorporazione in prodotti trasformati”

Cambiano le regole sulla etichettatura dell’olio di girasole a causa della sospensione delle esportazioni dall’Ucraina

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato delle misure temporanee eccezionali relative alla etichettatura dell’olio di girasole per risolvere le criticità determinate dalla carenza di olio dovuta alla sospensione delle esportazioni dall’Ucraina. Continua a leggere “Cambiano le regole sulla etichettatura dell’olio di girasole a causa della sospensione delle esportazioni dall’Ucraina”

Le novità della normativa sulle pratiche commerciali sleali nel settore agroalimentare

Importanti novità normative in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti commerciali della filiera agricola e alimentare, e fornire al contempo indicazioni sull’impatto della nuova normativa sulle imprese sono state introdotte tramite il Decreto Legislativo 8 novembre 2021, n. 198 che vieta le pratiche sleali nel settore agroalimentare. Continua a leggere “Le novità della normativa sulle pratiche commerciali sleali nel settore agroalimentare”

Italian DLA Piper Intellectual Property and Technology Legal Predictions for 2022

Il dipartimento italiano di Intellectual Property and Technology dello studio legale DLA Piper ha pubblicato (per il quarto anno consecutivo!) le predictions legali per il 2022 con riferimento ai settori principali in cui opera, arricchite da un sondaggio che ha coinvolto più di 50 aziende.

Continua a leggere “Italian DLA Piper Intellectual Property and Technology Legal Predictions for 2022”

Come denunciare all’ICQRF le pratiche commerciali sleali nel settore agroalimentare

Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha predisposto un’apposita pagina web contenente la modulistica necessaria per denunciare all’ICQRF le pratiche commerciali ritenute sleali nel settore agroalimentare, conformemente al Decreto Legislativo 198/2021 entrato in vigore lo scorso 15 dicembre. Continua a leggere “Come denunciare all’ICQRF le pratiche commerciali sleali nel settore agroalimentare”

Frutti essiccati di Synsepalum dulcificum: nuovo alimento autorizzato

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea, il Regolamento di esecuzione (UE) 2021/1974 che ha qualificato i frutti essiccati di Synsepalum dulcificum quale nuovo alimento autorizzato a norma del Regolamento (UE) 2015/2283 del Parlamento europeo e del Consiglio e che modifica il regolamento di esecuzione (UE) 2017/2470 della Commissione. Continua a leggere “Frutti essiccati di Synsepalum dulcificum: nuovo alimento autorizzato”

Pubblicato il decreto sulle pratiche sleali nel settore agroalimentare

E’ stato pubblicato il decreto legislativo 8 novembre 2021, n. 198, attuativo della direttiva (UE) 2019/633 in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese del settore agroalimentare che è applicabile dal 15 dicembre 2021 e obbliga le aziende a modifichare immediatamente i propri termini contrattuali di vendita e la propria operatività.
Continua a leggere “Pubblicato il decreto sulle pratiche sleali nel settore agroalimentare”

Aperta la consultazione pubblica EFSA sull’etichettatura nutrizionale front of pack

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha avviato una consultazione pubblica per raccogliere i contributi scientifici di nutrizionisti, portatori di interessi ed altri esperti che intendano a fornire il proprio parere in materia di etichettatura nutrizionale da apporre sulla parte anteriore delle confezioni alimentari (cd. “front of pack”). Continua a leggere “Aperta la consultazione pubblica EFSA sull’etichettatura nutrizionale front of pack”