La gestione di un data breach durante l’emergenza Covid-19

L’emergenza Covid-19 ha aumentato il cyber risk e quindi il rischio di violazione del GDPR a causa del numero notevole di persone che lavorano in smart working.

La fonte principale dei cyber attacchi deriva dall’errore umano. I cyber criminali sfruttano le leggerezze e disattenzioni dei dipendenti per le loro finalità criminali, ma il motivo per cui queste debolezze possono essere sfruttate consegue a carenze tecniche ed organizzative nelle misure di compliance privacy delle aziende. 

In questo podcast, Giulio Coraggio, Giulia Zappaterra e Tommaso Ricci di DLA Piper discutono di come prepararsi a gestire un data breach, come reagire allo stesso e come difendersi in un potenziale contenzioso davanti al Garante per violazione del GDPR.

Potete iscrivervi e ascoltare gli episodi del podcast gratuitamente sul vostro dispositivo mobile a questo LINK