by

Il settore legale potrebbe essere rivoluzionato dall’intelligenza artificiale generativa e ne abbiamo discusso con Dazza Greenwood.

Dazza Greenwood è il fondatore di law.MIT.edu e CIVICS.com e si definisce un “deep diver into generative AI for law and legal processes“.

In questo episodio del podcast “Diritto al Digitale”, Dazza e Giulio Coraggio di DLA Piper discutono di come l’Intelligenza Artificiale (AI) sia pronta a trasformare il settore legale nel prossimo decennio. Tuttavia, garantire un uso corretto dell’IA è fondamentale per evitare pregiudizi nel processo decisionale legale. Con la crescente integrazione dell’intelligenza artificiale, diventa fondamentale trovare un equilibrio tra la promozione dell’innovazione e la tutela dei diritti delle persone.

È necessaria una collaborazione tra esperti legali, politici e tecnologi per stabilire un quadro normativo che incoraggi il progresso dell’IA, mantenendo al contempo la responsabilità e la fiducia del pubblico.

Trovate il video dell’episodio di seguito

Inoltre, è possibile ascoltare l’episodio in formato podcast di seguito e su Apple PodcastsGoogle PodcastsSpotify e Audible

Sullo stesso argomento, il seguente articolo può essere di interesse “Come sfruttare il potenziale dell’intelligenza artificiale (AI) generativa gestendo le problematiche legali“.

(Visited 158 times, 1 visits today)
Close Search Window