Il Ministero dell’Economia e delle Finanze dà il via alle consultazioni pubbliche concernenti la disciplina delle attività di fintech

A seguito dell’adozione del decreto legge n. 34/2019 (il c.d. “D.L. Crescita”), il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha aperto la consultazione pubblica per acquisire commenti e contributi da parte dei soggetti interessati alla tematica della tecno-finanza (“FinTech”). Oggetto della consultazione sarà uno schema di regolamento che si pone l’obiettivo di promuovere l’innovazione tecnologica consentendo alle imprese FinTech di testare, sotto la supervisione del Comitato Fintech, nuovi servizi e prodotti legati all’impiego di tecnologie informatiche nei settori finanziario, creditizio e assicurativo per un periodo non superiore ai 18 mesi. Il regolamento, da un lato, disciplina la composizione, le modalità di funzionamento e le attribuzioni dell’autorità di supervisione, mentre, dall’altro, individua le attività per le quali potrà essere richiesta la sperimentazione, i requisiti soggettivi ed oggetti per partecipare, le modalità di accesso e l’ambito operativo della stessa. I contributi dovranno essere inviati al Dipartimento del Tesoro entro e non oltre il 19 marzo 2020.11