Le criticità e le prospettive dell’influencer marketing con Alessandra De Tomaso di Mademoiselle Arabia

Perchè l’influencer marketing è così importante per i brand, che potenzialità ha e quali rischi legali nasconde soprattutto durante l’emergenza da Covid-19.

L’influencer marketing sta diventando senza dubbio uno dei mezzi di comunicazione più diffusi non solo nel settore della moda, ma per qualsiasi prodotto o servizio. E l’affidamento su questa modalità di promozione è stato ulteriormente accentuato dall’emergenza Covid-19 in cui le aziende hanno bisogno ancora di più di tenere i loro clienti vicini ai brand in un rapporto a distanza.

La mancanza di trasparenza degli accordi tra gli influencer e i brand, l’esigenza dei brand di controllare l’operato degli influencer per evitare condotte scorrette, il relativo regime di responsabilità e le forme di retribuzione concordate con gli influencer fanno sorgere criticità legali. 

Ne discutono Elena Varese, co-head del settore retail e fashion dello studio legale DLA Piper con le college Valentina Mazza e Lara Mastrangelo insieme con Alessandra De Tomaso, fondatrice dell’agenzia Mademoiselle Arabia specializzata nell’influencer marketing.