by

Discutiamo con Andrea Garantola e David Puente del giornale Open di fake news, disinformazione, fact checking e degli strumenti giuridici a disposizione.

Nel mondo dell’informazione, in cui sempre più spesso accanto a notizie palesemente false e verificabili come tali si diffondono notizie apparentemente verosimili e credibili, la cui falsità viene mascherata in maniera estremamente raffinata dando vita a forme di disinformazione (un esempio recente è il caso delle false foto di Donald Trump arrestato, generate tramite sistemi di AI), che cosa si intende quando si parla di fake news e quali sono gli strumenti giuridici per contrastarle?

In questo episodio di Diritto al Digitale, Roberto Valenti e Lara Mastrangelo dello studio legale DLA Piper discutono con Andrea Garantola, Responsabile Affari Legali del giornale online Open e David Puente, giornalista ed esperto di fact-checking di Open, della crescente diffusione di notizie false online, delle complessità connesse al loro monitoraggio e dei correttivi normativi ed autoregolamentari messi in campo dall’Unione Europea, tra cui il Digital Services Package e il Codice di Condotta sulla Disinformazione.

Potete guardare l’episodio di seguito:

Inoltre, è possibile ascoltare l’episodio in formato podcast di seguito e su Apple PodcastsGoogle PodcastsSpotify e Audible

Su di un simile argomento, il seguente articolo può essere di interesse “Digital Services Package e il Codice di condotta sulla disinformazione“.

(Visited 166 times, 1 visits today)
Close Search Window