Lanciata dal WIPO una nuova banca dati globale di decisioni giurisprudenziali

Il WIPO ha lanciato una nuova banca dati dedicata alla ricerca di decisioni giurisprudenziali in materia di proprietà intellettuale capace di collegare diverse fonti normative rilevanti per le sentenze ricercate.

Il 24 settembre 2020, la World Intellectual Property Organization (WIPO) ha lanciato il suo nuovo database gratuito denominato WIPO Lex-Judgments, che contiene decisioni giurisprudenziali in materia di proprietà intellettuale provenienti da tutto il mondo. È possibile accedere alla banca dati attraverso il portale WIPO Lex, che contiene già diverse leggi e trattati sulla proprietà intellettuale.

WIPO Lex-Judgments è disponibile in inglese, spagnolo, arabo, cinese, francese e russo. Le decisioni possono essere consultate anche in lingua originale, consentendo la banca dati di accedere velocemente a machine translation in diverse altre lingue.

WIPO Lex-Judgments permette di cercare le decisioni secondo i seguenti criteri: (i) Paese, (ii) oggetto (ad es. diritto d’autore, brevetti, marchi, indicazioni geografiche, concorrenza, trasferimento di tecnologia), (iii) autorità (ad es. Sezione specializzata in materia di imprese, Corte d’appello, Suprema Corte), (iv) tipo di procedimento (amministrativo, civile, commerciale, costituzionale, penale), (v) leggi e trattati in materia di proprietà intellettuale applicabili (anche nazionali), (vi) data della decisione, e (vii) parole chiave.

Essendo parte della già esistente piattaforma WIPO Lex, la nuova banca dati di ricerca giurisprudenziale sulla proprietà intellettuale consente, al momento della consultazione di una decisione, di visualizzare riferimenti incrociati alle leggi nazionali e ai trattati internazionali applicabili al caso consultato.

La banca dati WIPO Lex-Judgements è disponibile al seguente link, mentre un breve video esplicativo del suo funzionamento rilasciato dal WIPO è disponibile al seguente link.

Su di un simile argomento è possibile leggere l’articolo “Il WIPO lancia un nuovo strumento di ricerca per il database Patentscope a sostegno degli interventi innovativi in tema di COVID-19”.