La CGUE condanna la feta danese: l’importanza di essere un marchio DOP

La CGUE ha deciso che l’uso del marchio DOP “Feta” per un prodotto non conforme al relativo disciplinare, nel caso di specie la feta danese, integra violazione della DOP, anche se il prodotto è destinato all’esportazione verso un paese terzo in cui la DOP non è riconosciuta Continua a leggere “La CGUE condanna la feta danese: l’importanza di essere un marchio DOP”

I margini di legittimità dell’accesso ai dati di traffico telefonico

Con decreto del 25 aprile 2021, il Tribunale di Roma, Sez. GIP-GUP si pronuncia sui margini di legittimità dell’accesso ai dati di traffico telefonico stabilendo che la competenza ad emettere il decreto motivato di acquisizione dei dati relativi ai tabulati telefonici è riferibile solo al giudice e non al pubblico ministero ed è ammissibile per i reati disciplinati dagli articoli 266 e 266-bis c.p.p.. Continua a leggere “I margini di legittimità dell’accesso ai dati di traffico telefonico”

La CGUE si pronuncia sulla commercializzazione del cannabidiolo tra Stati Membri

La Corte di Giustizia (CGUE) ha stabilito che uno Stato membro non può vietare la commercializzazione del cannabidiolo (CBD) legalmente prodotto in un altro Stato membro, qualora sia estratto dalla pianta di Cannabis sativa nella sua interezza e non soltanto dalle sue fibre e dai suoi semi. La Corte ha però precisato che tale divieto può essere giustificato da un obiettivo di tutela della salute pubblica, ma non deve eccedere quanto necessario per il suo raggiungimento. Continua a leggere “La CGUE si pronuncia sulla commercializzazione del cannabidiolo tra Stati Membri”