Stop ad una delle più grandi organizzazioni coinvolte nella pirateria online

È stato smantellato uno dei maggiori gruppi di pirateria online, che stava causando milioni di perdite alle industrie del cinema e della televisione.

Una organizzazione criminale attiva nella pirateria online, responsabile di atti di pirateria cinematografica e di hosting di contenuti digitali illegali in tutto il mondo, è stata oggetto alla fine del mese di agosto 2020 di un’azione coordinata condotta dalle autoriotà competenti di diverse Paesi , con il supporto dell’European Union Agency for Criminal Justice Cooperation (Eurojust) e dell’European Union Agency for Law Enforcement Cooperation (Europol).

L‘attività illegale stava causando significative perdite  alle industrie del cinema e della televisione. Un gruppo  di hacker, chiamato “Sparks Group”, ingannando i distributori autorizzati, si procurava  copie di DVD e dischi in formato Blu-Ray di film, spettacoli televisivi e fiction e altri contenuti multimediali in anticipo rispetto alle  date di uscita ufficiali, e caricava e e distribuiva le  copie illegali attraverso i server gestiti dall’organizzazione stessa.

Sul tema è possibile ascoltare il nostro podcast “Perchè durante l’emergenza Covid-19 la responsabilità degli ISP è così importante”.